curare piedi

Pediluvio ammorbidente

bicarbonato di sodio piedi

Pediluvio bicarbonato

Curare i piedi con bicarbonato

Quando la sera senti la sensazione di stanchezza e di gonfiore dovuta alle fatiche della giornata o di eventuali lunghe camminate non c'è nulla che ristora maggiormente di un bel pediluvio, avendo il tempo per farlo, il suo effetto defaticante e ritemprante è ancora maggiore se nell'acqua aggiungi una dose di bicarbonato di sodio.

Sciolto nell'acqua calda del pediluvio il bicarbonato dona una sensazione di benessere a piedi e gambe inoltre per rimuove le callosità e la pelle morta ormai imspessita puoi usare una pasta fatta con acqua e bicarbonato (tre quarti di bicarbonato e una di acqua) questo favorisce la rimozone delle cellule morte e rende la cute morbida.

Quando i piedi sono particolarmente affaticati e gonfi il pediluvio è ancora più efficace se  nell'acqua calda si scioglie oltre al bicarbonato (due cucchiai per ogni litro di acqua) anche del sale marino ( un cucchiaio ogni litro).

Lascia i piedi a bagno nell'acqua calda per quindici minuti poi asciuga bene quindi fai o fatti (se sei più fortunata/o) fare un massaggio usando un cucchiaio di olio di mandorle in cui avrai sciolto 3 gocce di olio essenziale di lavanda. Parti massaggiando dalle estremità e risali verso il polpaccio mentre il massaggio sulla pianta del piede è utile per stimolare la circolazione.

Le mani sono la parte del corpo più esposta agli effetti degli agenti ambientali e alle conseguenze delle varie attività lavorative come pressioni, temperature, liquidi, sostanze chimiche, eccetera, hanno bisogno quindi di una particolare attenzione per preservarne l'integrità e per proteggerle dalle tante "aggressioni". Un bagno con bicarbonato è molto efficace per la cura delle mani e delle unghie.

Ecco come fare la manicure completa: metti due cucchiai (circa 50 grammi) di bicarbonato in un litro di acqua tiepida e mescola fino a che si scioglie, immergi quindi le mani nell'acqua e lasciale per dieci minuti. Asciuga poi le mani e la palma con cura spalmando una crema idratante naturale massaggiando delicatamente il palmo e le dita (ai signori uomini: avete mai notato quanto tempo le donne stanno a massaggiarsi le mani dopo che si sono date la crema? ).

Piedi più freschi e asciutti

Il bicarbonato di sodio è perticolarmente efficace per combattere il cattivo odore dei piedi e delle scarpe, non solo assorbe gli odori  ma anche l'umidità rinfrescando le estremità e le calzature. Si rende particolarmente utile d'estate oppure per chi pratica attività sportiva (il bicarbonato è più adatto per le scarpe in materiale sintetico o in tela). Il rimedio più semplice è quello di cospargere con polvere di bicarbonato calze e scarpe e lasciare agire per tutta la notte rimuovendo poi al mattino tutta la polvere.

Meglio non usare il bicarbonato nelle scarpe di cuoio perchè assorbendo l'umidità rischia di farle seccare e indurire in alternativa si può mettere il bicarbonato direttamente in una calza la sera annodandola e infilandola nella scarpa per poi lasciarvela tutta la notte. Con il bicarbonato puoi preparare una polvere profumata per i piedi da usare come fosse borotalco: unisci un cucchiaio di amido di mais (maizena) con un cucchiaio di bicarbonato in polvere e mescola accuratamente, aggiungi tre gocce dell'olio essenziale che preferisci (salvia, menta, lavanda, eccetera) e amalgama bene.

 

Ti potrebbe interessare leggere