Sciamanesimo hawaiano

Ho'oponopono

Che cosa è l'Ho'oponopono

Ho'oponopono significa lavorare bene, in sostanza, sta a significare lavorare bene con gli antenati o agire correttamente con le persone con cui si hanno rapporti. Si crede che lo scopo originario del Ho'oponopono fosse quello di correggere gli errori che erano avvenuti nella vita di qualcuno tra Hala (sbagliare, disobbedire) ed Hewa (andare in mare o fare qualcosa per eccesso) che erano entrambe illusioni, insieme a 'Ino ( fare del male, il che implica fare del male a qualcuno con l'odio dentro di sé), anche in maniera accidentale e non meditata.

ho'oponopono tecnica sciamanica Hawaii

Hawaii ho'oponopono sciamanesimo

 

La descrizone che ho appena portato non è assolutamente completa, invece risulta molto scarna del vero significato del Ho'oponopono, comunque è da ricordare che, pur avendo questa tecnica o filofia una componente positiva, la si può usare solo per sé stessi senza problemi mentre non si deve assolutamente fare per altri senza una adeguata preparazione ricevuta da Kauna autorizzati e riconosciuti, quindi lasciate i "corsi del fine settimana" a coloro che vogliono arrecare danno agli altri per fregiarsi di titoli che non possono portare, ma usateli al massimo per guarire voi stessi.

Nelle Hawaii c'è una regola che prende il nome da ciò che si pretende venga fatto: quando qualcuno, ad esempio, da un pugno a un altra persona, chi ha ricevuto il pugno perdona l'aggressore perché non è giusto che due persone portino il peso della colpa, quindi si usa la regola del perdono: questa è una regola importante perché si perdona gli altri.

mantra ho'oponopono perdono

mantra Ho'oponopono

 

Se si ha familiarità con la Programmazione Neuro Linguistica (PNL), c'è un detto: "La gente sta solo facendo il meglio che può con le risorse che ha a disposizione". Anche nelle tradizioni orientali esistono sistemi per trovare il proprio equilibrio con i propri antenati trovando così la pace interiore evitando, così, di agire malamente portati da emozioni non nostre o che non vogliamo più. In Giappone, in Cina, così come nella tradizione Hawaiana, si pensa che sia importante mettere ordine e purificare eventuali problemi legati al passato, soprattutto legati ai parenti.

Allo stesso modo esistono modelli familiari che non si desiderano, avrete sentito usare espressioni tipo "nella nostra famiglia facciamo così" oppure "questo è il modo di essere della nostra famiglia": la tecnica Ho'oponopono consente di ripulire queste radici familiari perché diventino pulite e linde consentendovi di vivere la vostra vita in equilibrio con il vostro essere.

Teoria Ho'oponopono

Noi portiamo dentro di noi parti emozionali inconsce dei nostri avi e familiari, che ci fanno agire contro il nostro modo di essere reale, senza che noi ne siamo coscienti, queste parti assomigliano spesso agli archetipi di C.G. Jung, l'ho'oponopono mette a "posto" la relazione tra tutte queste emozioni interiori represse o sepolte, così che il soggetto recuperi il suo equilibrio. L'ho'oponopono aiuta la persona in difficoltà a "pulire" o mettere ordine tra i ricordi ancestrali appartenuti agli avi con la personalità attuale del paziente.

La tecnica del Ho'oponopono:

    Portate alla mente un soggetto con cui non ci si sente in totale allineamento o supporto, ecc..

    Con l'occhio della mente, costruite un piccolo palco sotto di voi.

    Immaginate una fonte infinita di amore e di guarigione che scorre originariamente al di sopra della parte superiore della testa (dal vostro Sé Superiore), aprite la parte superiore della testa così da lasciare che la fonte dell'amore e della guarigione fluisca verso il basso all'interno del vostro corpo, riempendolo, fino a guarire il cuore dal pensiero di questa persona che lei stessa involontariamente ha lasciato dentro di voi. Prima di chiudere la seduta assicuratevi che tutto sia andato aposto dentro di voi e che la parte indicata abbia accettato la guarigione tramite il perdono.

    Quando la guarigione è completa, discutere con la persona e perdonatela per essere perdonati a vostra volta.

    Lasciate andare la persona vedendola volare via, mentre ciò accade tagliare il cordone aka che vi collega a lei. 

    Fatelo con ogni persona nella propria vita con la quale vi sentite in urto, che sia presente o meno non ha importanza, si può fare sia con persone vive che morte.

    La prova finale della guarigione è quella di pensare o incontrare la persona senza provare pensieri negativi nei suoi confronti, se si percepiscono emozioni negative ripetere di nuovo tutto il processo di Ho'oponopono.

Come vedete un corso del fine settimana o anche protratto per mesi, ma diretto da qualcuno che non ha le qualità adatte e mentre non siete in grado di perdonare veramente voi o qualcun altro, rischia di trasformarsi in una presa in giro per la vostra interiorità oltre che una illusione dell'effetto che vorreste raggiungere per ritrovare la salute e la pace interiore.