Ansia: punto debole la pancia

Stress aria pancia rimedi

Cervello e intestino sono strettamente collegati e quindi non stupisce che, se il primo è affollato da pensieri e preoccupazioni, il secondo reagisce con dolore e spasmi: una delle ragioni fisiche è legata al fatto che il sistema nervoso simpatico se frena la digestione, almeno nella prima fase di reazione, contemporaneamente stimola i movimenti intestinali, causando coliti o, in un secondo momento, stipsi. Alcuni studi hanno evidenziato che lo stress cronico accesce il rischio di malattie come la sindrome del colon irritabile e ne peggiora le manifestazioni, nei casi in cui è già presente. Ulteriore prova del fatto che è l'agitazione a "muoverci" l'intestino è il fatto che i disturbi intestinali legati allo stress difficilmente si manifestano durante il sonno, pronti però a riprendere quando la mente torna ad arrovellarsi sui problemi e sulle angosce quotidiane.

Rimedi coliti e dolori addominali

Il fico (Ficus carica) ha una azione riequilibrante sui ritmi alterati dallo stress ed è il rimedio più importante per i disturbi psicosomatici a carico dell'apparato digerente, infatti agisce sul sistema neurovegetativo e calma spasmi, coliti e dolori addominali. Al fico si può associare il carpino bianco (Carpinus betulus) che ha azione antinfiammatoria della mucosa intestinale e antispastica sulla muscolatura liscia del colon, utile per coliti e colon irritabile con prevalente componente diarroica. Per chi soffre anche di tensione dolorosa della parete addominale un ottimo rimedio è il castagno (Castanea vesca): i tre rimedi possono essere assunti singolarmente o insieme, in un'unica miscela. La posologia è di 10 gocce ogni 10 chilogrammi di peso corporeo suddivisi in 2-3 somministrazioni al giorno.

Contro crampi e meteorismo

Chi mangia in fretta oltre al cibo ingoia grandi quantità di aria che danno un senso di gonfiore e possono essere causa di dolori addominali, frequenti sono anche i processi fermentativi, dovuti a un non corretto funzionamento dell'apparato digerente, spesso rallentano nella sua normale attività. L'olio essenziale di camomilla blu (camomilla comune o matricaria) deve il suo colore alla presenza di azulene, un antinfiammatorio dolce ma estremamente efficace. Diluite 1 o 2 gocce di olio essenziale di camomilla blu in un cucchiaio di olio di mandorle dolce e massaggiate delicatamente l'addome in senso orario, fino a completo assorbimento. E' utile anche per le coliche gassose dei bambini: l'inalazione del profumo dell'olio di camomilla blu ha un'azione antidepressiva e calmante utile se tendete a essere nervosi e impulsivi.

 

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga