Calmare la tosse

miele calmare la tosse

Come curare la tosse

I problemi di tosse solitamente arrivano nei periodi inerenti l'entrata nell'autunno o durante l'inverno, per varie cause, qui vengono descritte alcune tecniche di medicina alternativa per affrontare il disturbo.

Rimedi naturali contro la tosse

Grassa o secca la tosse è uno dei disturbi che si associa alla bronchite è infatti il modo in cui il nostro organismo segnala la presenza di agenti irritanti e il metodo con cui cerca di liberare le vie aeree da una eccessiva presenza di muco, utile una frizione con olio di mirto in questi casi. Questa pianta ha molteplici principi attivi (canfora, geraniolo, limonene) dall'azione balsamica e antisettica.

Le sue foglie dure e pungenti come artigli, difendono la pianta dagli attacchi esterni e proprio da queste foglie viene estratto l'olio essenziale di mirto. Il mirto grazie alla presenza di cineolo è espettorante e balsamico: frizionare delicatamente con una o due gocce di olio essenziale di mirto diluito in un cucchiaino di olio di mandorle il petto e lo sterno. I suoi effluvi hanno una azione mucolitica e liberano dal senso di costrizione dovuto alla forte tosse e al catarro. L'olio di mirto non va assunto in gravidanza o in caso di insufficienza epatica o renale.

L'olio essenziale di cipresso è indicato invece per affrontare la tosse secca, infatti questa pianta, sacra a diversi popoli, era detta anche "albero della vita" perché era una pianta longeva e caratterizzata da un legno incorruttibile dalle tarme. Le sue proprietà sedative e antispasmodiche ne fanno il rimediopiù adatto per fermare la tosse secca.

Si possono fare dei suffumigi mettendo cinque gocce di olio essenziale di cipresso in acqua calda, o se si è vittime di un attacco di tosse che sembra non dia tregua si può scegliere l'inalazione diretta versandone una goccia sopra un fazzolettino di carta respirandone poi gli aromi nel momento della crisi di tosse. Si può anche usare per un massaggio sul petto o sulla schiena sempre diluito con olio di mandorle o altro olio neutro.

A metà tra una piacevole bevanda e una cura l'infuso di timo può alleviare la tosse sciogliendo il catarro e dando sollievo alla gola: versare un cucchiaino di foglie e fiori di timo in una tazza di acqua bollente lasciando in infusione per quindici minuti poi filtrare. Addolcire quindi con un cucchiaino di miele nel quale si può sciogliere qualche goccia di elicriso antibatterico e antinfiammatorio, poi bere due volte al giorno lontano dai pasti.

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga