• Home
  • Blog
  • Il fegato: la riflessologia plantare

Dipendenza da web Smartphone

Dipendenza web smartphone internet

Nuove dipendenze

Quando invece di usufruire della tecnologia che ci offrono ci facciamo usare da essa, rischiamo di diventare dipendenti e rovinarci la vita.

Nuova dipendenza da telefonino

Passeggiando per la città si vede sempre più spesso un numero sempre crescente di persone che usano gli smartphone: la tecnologia mi è sempre piaciuta ma diventare dipendente da un oggetto che usa simili sistemi appartenenti alle console di gioco, mi pare veramente troppo!! Ogni giorno, quando devo spostarmi per esigenze personali, scorgo persone che, mentre camminano o fanno altro, messaggiano o tappano sui loro smartphone, senza concentrarsi su ciò che stanno facendo. Le relazioni tra persone ultimamente sono veramente diventate ridicole: quando si vedono coppiette di giovani seduti ai tavoli dei Pub o nelle discoteche, si vedono sempre più persone che invece di interagire navigano tramite cellulari. Ma dove siamo andati a finire?

Smartphone dipendenza

Dipendenza da connessione

Ultimamente anche due mie amiche mi hanno confidato (spero non si offendano se le cito in causa, pur senza approfondire o fare nomi) il fatto di aver cercato di dare un freno al loro uso dello smartphone perché si sono accorte (persone intelligenti e vigili, non cosa comune oggi) che la cosa stava loro sfuggendo di mano. Ma quanti ragazzi oggigiorno stanno sempre più collegati con il web piuttosto che "connettersi" con i loro coetanei? Mi ricordo di quando i giovani volevano uscire per andare a giocare a pallone, o incontrarsi con i loro amici, oggi invece si fa sempre più fatica a far staccare il sedere dalla sedia a queste future leve. E' vero che molte sono le funzioni che questi mezzi ci stanno dando per ingrandire la nostra conoscenza del mondo, anche se le persone sono sempre più interessate alle informazioni senza reale utilità per la propria vita piuttosto che arricchire il proprio bagaglio cognitivo, ma la cosa è bene non scappi dal nostro controllo, se non vogliamo cadere in dipendenze pericolose.

Si sta sempre più sviluppando la tematica inerente la branca psicologica avente come soggetto la dipendenza da cellulare, basti pensare che la metà dei giovani oggi è sempre connessa a internet, anche per più di 10 ore al giorno, spesso con la sscusa di controllare la mail o vedere se qualcuno ha loro mandato un sms (il servizio sms sta, secondo alcuni studi, cadendo in disuso grazie a servizi come What's upp che ha praticamente aiutato i dipendenti da web a trovare una buona scusa per connettersi). Secondo studi americani sulla dipendenza da smartphone, i ragazzi che restano senza possibilità di connettersi con il cellulare per sole ventiquattro ore cominciano a presentare sintomi allarmanti di ansia e stress, cosa che certifica la presenza di dipendenza. Ci sono sei caratteristiche che assicurano la dipendenza da smartphone:

1 – Affrettarsi a rispondere: non appena arriva un nuovo messaggio correte a controllare e a rispondere, altrimenti cominciate a sentirvi ansiosi, in questo caso prendetevi un momento riflettendo per convincervi che non è così urgente come sembra rispondere.

2 – La sindrome del cellulare fantasma: sentire le vibrazioni del cellulare quando quest’ultimo non sta suonando è piuttosto preoccupante.

3 – Paura di rimanere poco informati: avete il terrore di perdere le ultimissime novità dei vostri amici sui social network? Il modo per evitare questo disturbo potrebbe essere quello di staccare e concedere del tempo a voi stessi, fare quello che volete e non quello che vi suggeriscono gli altri.

4 – Non socializzare con amici e parenti: se siete seduti a tavola e invece di fare conversazione con chi vi sta davanti continuate a controllare il vostro iphone estraniandovi completamente, avete un problema, cosa che presenta anche una totale mancanza di rispetto per il/la vostro/a amico/a o compagno/a.

5 – Ansia da lontananza: difficoltà di concentrazione quando rimanete lontani dal cellulare? Recenti studi hanno dimostrato che i sintomi di questa patologia somigliano a quelli dei tossicodipendenti: se iventate nervosi senza il vostro smartphone, cercate di respirare profondamente usando l'addome, questo dovrebbe distrarvi dalla necessità impellente a procurarvi un cellulare.

6 – Scarso rendimento: calo nella resa sia a scuola che sul lavoro dal momento che continuate a guardare lo smartphone.

Sempre più spesso si vedono bambini, sempre più giovani, che usano cellulari e smartphone, adducendo come risposta alla domanda se sia per forza necessario, che tutti lo hanno e poi che così i bambini sono sempre reperibili. A questi genitori snaturati, perché tali sono, voglio chiedere se a loro piacerebbe avere figli intelligenti e curiosi o solo dei drogati insulsi che necessitano della tecnologia e degli oggetti per sentirsi accettati dalla società. A quanto pare, la società, e parlo contro il mio interesse poiché io con internet ci lavoro, sta troppo dirigendosi verso l'inutile e il vuoto interiore, sacrificando qualcosa di meraviglioso come potrebbe essere invece un gioco semplice ma in compagnia di umani fisici e non virtuali, che insegnerebbero ai futuri uomini e donne come interagire correttamente con gli altri. La tecnologia è utile e, anzi, sarà sempre più necessario nella nostra vita, ma dobbiamo apprendere come farne buon uso e non farci usare.

 

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga