• Home
  • Blog
  • Contro la stitichezza: fiori di Senna

Contro la stitichezza: fiori di Senna

Problemi di stitichezza rimedi naturali

Curare la stitichezza

Spesso la vita odierna ci porta a incamerare moltissimo stress e a cibarci in maniera inadeguata, per questo motivo sono in molti a soffrire di stitichezza: di seguito un antico rimedio ancora utile ai giorni d'oggi, ovvero i fiori di Senna.

Stitichezza rimedi come curarla

Una ricetta classica, ancora oggi in commercio, per combattere i problemi di stitichezza, è una tisana da maneggiare con cura però, perché contiene Senna, insieme ad altre erbe. L'effetto lassativo è assicurato: nell'antichità le medicine indiana e araba usavano i follicoli della Senna, cioè i frutti, proprio per combattere la stitichezza: se ne facevano bollire in acqua 2 o 3 per qualche minuto, poi si beveva. Tuttavia, l'abuso di Senna, una pianta leguminosa, va evitato come tutto d'altronde, poiché possono subentrare disturbi addominali e anche assuefazione.

Non si deve assumere, inoltre, la Senna, durante la gravidanza o nel periodo di allattamento. La miscela di cui parlo e che fa uso della pianta della Senna, si chiama "Tè del Nilo", composto da una miscela di erbe che spesso, negli erbari, mutano leggermente da erborista ad erborista: in genere in questa miscela oltre la Senna, vi si trovano la malva, la liquirizia, i carvi e la menta piperita, che aggiungono ulteriore potere lassativo e proteggono le mucose gastrointestinali.

La Senna rientra, tra l'altro, in diverse altre formule lassative contro la stitichezza, come l'Elisir Ambrosiano, ancora oggi in commercio: grazie alla sua miscela di 20 erbe trova indicazione contro la stitichezza, per regolarizzare il transito intestinale e contrastare la formazione di gas.

 

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga