Colore Nero

Nero colore cromoterapia

Come il suo opposto, il bianco, si può situare alle due estremità della gamma cromatica, poiché entrambi sono i limiti dei colori caldi e di quelli freddi; a seconda della brillantezza del nero o della sua opacità, anche il nero diventa la somma dei colori, la loro negazione o la loro sintesi. Essendo il nero il colore opposto al bianco, ad esso è stata attribuita una vibrazione negativa, benché la notte e il giorno, il male e il bene, la morte e la vita siano aspetti della medesima realtà.

Senza il buio, non si può percepire la luce. Nei riti, negli addobbi e nei paramenti di tutte le religioni ritroviamo questo colore perché assorbe le pesantezze e i peccati, aiutala concentrazione e la coscienza del vuoto assoluto, che è poi la morte dell'ego, e favorisce l'evoluzione della ricerca interiore. Solitamente il nero non viene usato in cromoterapia anche perché deprime eccessivamente, qui lo riporto solo per dovere di completezza.

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga