Masticazione corretta e dieta

stress dieta masticazione

 

Masticare bene per dimagrire

Il modo più semplice per assumere meno calorie è magiare più cibo crudo, frutta e verdura. Ti fa sentire meno appetito e garantisce una sensazione di sazietà anchew se con i cibi "naturali" che possiamo procurarci diciamolo pure....non hanno un gusto molto gradevole (quando ce lo hanno). Ovviamente è necessario che tu diminuisca considerevolmente la quantità di pane, patate, riso e pasta. Ora parliamo della quantità delle porzioni. La quantità delle porzioni nei ristoranti è in genere troppo abbondante.

Anche se prepari tu stesso il tuo piatto, finisci molto spesso per farlo più abbondante del necessario. Succede decisamente più spesso nei ristoranti con buffet self-service. È necessario che tu impari a mettere nel tuo piatto la giusta quantità di cibo. Se qualcuno fa il tuo piatto al posto tuo, può succedere che tu ti senta in obbligo di mangiarne tutto il contenuto. Questo non ha senso. Hai imparato a farlo da bambino e fa ancora parte di te. La frase che tutti abbiamo sentito è: “Pulisci il tuo piatto!”. Nell’isola giapponese di Okinawa è regola mangiare 80-20, ovvero mangia fino all’80% della capacità del tuo stomaco, rimanendo con un lieve senso di appetito.

Okinawa è entrata a far parte del Guinness dei Primati per la gran quantità di centenari presenti sull’isola. I residenti di Okinawa sono i più longevi e sani del pianeta. Che le loro abitudini alimentari centrino con questo? Se mangi troppo, troppo spesso il tuo stomaco si allarga. Questo aumenta la tua sensazione di appetito portandoti a mangiare più di quanto sia sano. Inizia con porzioni più piccole e non mangiare tutto il cibo che trovi nel piatto. Lascia sempre un po’ di cibo nel tuo piatto.

In questo modo imparerai a essere auto-disciplinato e, ancor meglio, imparerai a cambiare le cattive abitudini. Non è maleducato o scortese lasciare del cibo nel piatto. In alcune culture è addirittura vista come sacrificio agli dei. Fanne un’abitudine. Quando vai al ristorante, mangia solo i 3/4 del cibo che trovi nel piatto. Mangia una mela prima di uscire di casa. Scegli cibo non cucinato per iniziare e poi comincia dalle verdure del tuo piatto principale. Assicurati quindi che il tuo piatto contenga verdure e, nel caso non fosse così, richiedile come contorno. Se mangi lentamente e mastichi bene il tuo cibo, mangi meno e ti senti sazio più rapidamente.

Il corpo impiega molto tempo per sentire il senso di sazietà e impiega del tempo per mandare questo segnale al cervello. Normalmente, mangiamo talmente velocemente da non permettere al nostro cervello di registrare quest’informazione facendoci sentire sazi. A causa di ciò, spesso mangiamo più del necessario. Questo è un fattore importante per le persone stressate, per quelle molto impegnate e per tutti coloro che si sentono appesantiti dopo i pasti.

Masticare bene ha molti vantaggi: un metabolismo migliore, più vitalità e meno stress. Il trucco è masticare il cibo finché non è poltiglia. Se ti senti di ingoiare anche se non hai masticato abbastanza, mastica ancora. Mastica ogni boccone dalle 40 alle 50 volte prima di ingoiarlo. Prenditi il tempo necessario per godere del tuo pasto. Usa i tuoi sensi mentre mangi. Guarda il cibo, annusalo e assaggialo. Goditi il fatto che il tuo corpo provi piacere nel mangiare. Mangerai meno e lo apprezzerai di più.

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga