Digiuno Medicinali

Digiuno medicine

Se a digiunare sono persone sane non hanno bisogno normalmente di medicamenti: per certi disturbi minori ho già consigliato negli altri scritti come agire senza l'uso di medicine allopatiche (da farmacia), qui do una piccola lista di medicamenti naturali o di origine omeopatica per affrontare disturbi insopportabili, altrimenti consiglio di “vivere” coscientemente anche i momenti di dolore fisico (senza esagerare stoicamente) per valutare vari riferimenti personali come la resistenza al dolore che può portare più fiducia in sé stessi, o l'accettazione della presenza del dolore nella vita che può portare a usare meno medicine che, spesso, servono più a intossicarci che a curarci.

Languore, capogiri, debolezza, pallore (pressione bassa)

* stendetevi a letto o sul tappeto, con le gambe divaricate appoggiate a un seggiolino o comunque alte;.

* Aria fresca; gettatevi acqua fredda sul viso.

* Annusate sostanze tonificanti come canfora, olio essenziale di menta.

* Tisane amare: assenzio, genziana, centaurea.

* Tè nero, tisana di ginseng, di achillea, di rosmarino (una di queste non tutte le erbe).

* Gocce per la circolazione: Veratrum album D3 (prodotto omeopatico).

Tremori, debolezza, sudorazione alla fronte

* Un bicchiere di succo di mela, oppure un cucchiaino di miele, o una zolletta di zucchero o un cucchiaio di fruttosio.

Formicolio alle dita e alle labbra, irrequietezza, debolezza, crampi, gambe intorpidite

*Calcio in qualunque forma: latticello o siero di latte (¼ litro).

* Compresse effervescenti di potassio; compresse effervescenti di magnesio o magnesio supremo (si chiama così, è in polvere, in un barattolo di plastica).

Debolezza muscolare, difficoltà nel salire le scale

* Succo di albicocca (non industriale).

* Compresse effervescenti di calcio.

Irrequietezza muscolare, sussulti alle gambe, specialmente dopo essere stati seduti a lungo

* Zincum valerianicum D4 (1 granulo quattro volte al giorno).

Crampi ai polpacci, soprattutto notturni

Cuprum aceticum D4 (1 granulo alle 20 e uno alle 22).

Dolori al capo, al dorso, agli arti

* Domandatevi se state bevendo a sufficienza.

* L'intestino è libero o avete ancora da evacuare?

* Tenete i piedi al caldo.

Alito cattivo

* Sciacquatevi spesso la bocca con acqua spazzolando poi la lingua.

* Sciacquate la bocca con una tisana di salvia.

Flatulenza

* Tisane: cumino, anice, finocchio o assenzio.

Malumore, depressione

* Tisana o gocce di Hypericum (Erba di San Giovanni) e tisana di avena, ambedue regolarmente ogni giorno.

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga