Effetti disintossicazione

Reazioni al digiuno del corpo

Oltre all'intestino noterete che anche l'urina potrebbe diventare molto scura e assumere un odore estremamente acre: in questo caso dovete bere molto, più di quello che richiede la sete. L'acqua è il mezzo ideale per solubilizzare le tossine e depurare i reni e le vie urinarie.

Non usate diuretici!! Disturbano i fini meccanismi del bilancio idrico e hanno solo un effetto apparente per uno o due giorni.

Quello che la cute elimina durante il digiuno si intuisce dai cattivi odori che passano alla biancheria attraverso il sudore e la traspirazione, i vestiti devono avere buone capacità assorbenti, per cui evitate i tessuti sintetici. Chi digiuna ha bisogno di lavarsi spesso; prima della sauna e della piscina (se frequentate quelle strutture) è indispensabile fare un bagno o una doccia, per motivi di igiene. La pelle di chi digiuna tende a disidratarsi, perciò dopo la doccia o il bagno bisogna preservarla con oli vegetali, niente creme che potrebbero andare a intasare i pori della pelle bloccando il processo di pulizia.

Durante il digiuno il bisogno di ossigeno è più alto del solito, per cui di notte spegnete il riscaldamento e dormite con la finestra aperta se non vi arreca disturbo questo consentirà maggiore ricambio d'aria. La lingua assume una patina giallo-giallastra, a volte marrone o nerastra, a seconda del livello di tossine presenti nel corpo. I denti e le gengive possono avere una patina maleodorante, la lingua può essere impastata, il gusto insipido o di “cartone” anche le tonsille sono coinvolte nei processi di eliminazione.

Usate lo spazzolino anche sulla lingua, sciacquatevi più spesso la bocca con acqua o suggete uno spicchio di limone più volte al giorno: un altro rimedio al cattivo odore in bocca è quello di bere due volte al giorno una tisana di menta (usare sempre e solo erbe non trattate a livello industriali, quindi quelle secche vanno bene ma quelle in bustina no).

Anche lo spirito personale si libera di vecchi automatismi o schemi mentali che possono essere restati da situazioni passate e ormai non più utili, bisognerà usare per questo, tale periodo per pensare e avere un incontro con sé stessi, essere maggiormente in sintonia con sé stessi e le proprie necessità. Fate meditazione se ne sentite il bisogno o semplicemente andate nella natura a passeggiare mentre meditate sulla vostra vita. 

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga