Candida

Candidosi candida rimedi

Candida rimedi naturali 

La candida albicans è un fungo presente in ciascuno di noi: di regola, la candida non dà sintomi in minime quantità e in forma di “spora”, ossia quando è dormiente, i disturbi emergono quando passa alla forma attiva, vegetativa, in forma di “ife”, ossia di bastoncelli allungati che penetrano nei tessuti di rivestimento. Nei soggetti geneticamente predisposti, invece, può produrre disturbi anche con quantità minime, se il soggetto iper-reagisce ai suoi componenti.

Cure naturali contro la candida

La vaginite da Candida è una infezione estremamente comune, che si manifesta di solito con perdite vaginali biancastre ed edema della mucosa, su cui talvolta compaiono delle piccole afte. La donna accusa prurito e difficoltà nel rapporto sessuale, a volte è presente anche un bruciore durante la minzione, come conseguenza dell'irritazione vulvare e di una eventuale contaminazione dell'uretra. Le infezioni da candida possono generare il cosiddetto “mughetto” nella cavità della bocca:questa infezione si manifesta con lesioni bianco-perlacee sulle gengive, sulla lingua e/o sulla mucosa orale. La candida orofaringea è comune nei neonati e interessa anche le persone con alterazioni del sistema immunitario e i soggetti portatori di protesi dentarie.

Nella candida che colpisce il bambino sarà necessario prima un controllo pediatrico per escludere patologie maggiori su base immunodepressiva di vario genere, quindi successivamente si potrà passare alla somministrazione di estratti immunostimolanti, come estratti fluidi di echinacea , astragalo, e uncaria, nel bambino che abbia superato almeno i 2 anni di età, come terapia antimicotica in caso di cronicizzazione.

Nell'adulto soprattutto nella donna, sono disponibili diverse opzioni terapeutiche che variano dalla somministrazione di erbe medicinali immunostimolanti, come nel bambino, solo che saranno composte da estratti secchi titolati, standardizzati e somministrati in quantità relative al peso e all'eventuale patologia maggiore del paziente, se presente.

Altrimenti nella gran parte dei casi la candida urogenitale sia nel maschio, ma soprattutto nella femmina , possono essere risolte con la somministrazione di creme a base di olio essenziale di Melaleuca alternifolia (albero del Tè) oppure l'ajoene una sostanza estratta dall'aglio. Altri oli essenziali che si possono utilizzare in creme con diverse miscelazioni per curare la candida sono l'olio essenziale di Eugenia caryphillata, Thymus vulgaris, Mentha piperita, ma sempre su prescrizione medica o erboristica. Nella donna in menopausa può essere molto importante la terapia con estratti ad azione fitoestrogenica che possono provvedere a normalizzare il pH dei tessuti vaginali che tende a modificarsi e a facilitare questo tipo di infezioni. 

 

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga