Depressione cure

 Cure contro la depressione

La depressione cure naturali

Rimedi per la depressione

Momenti di sconforto e tristezza sono comuni a tutti gli individui, ma risultano temporanei e occasionali: la depressione è invece una malattia, uno squilibrio dell'umore dominato da un sentimento profondo di sfiducia, inadeguatezza afflizione, con effetti durevoli nel tempo e significative ripercussioni sulla vita sociale e lavorativa. Nell'arco della vita si ritiene che circa il 15-20% della popolazione andrà incontro a un episodio depressivo clinicamente significativo (2-4 volte più frequentemente nelle donne).

L'età media di esordio della malattia della depressione è compresa tra i 35 e i 40 anni, ma quali sono le cause? Non esiste un unico fattore determinante la depressione quanto una combinazione di più concause: ambientali, biologiche, predisposizione genetica, temperamento, determinate condizioni di vita contrassegnate da stress esasperati.

Negli ultimi anni sempre più numerosi studi scientifici hanno dimostrato come la via finale comune della depressione sia connessa al funzionamento biochimico di particolari strutture cerebrali: la depressione potrebbe derivare da un alterato equilibrio delle azioni di certi neuromediatori sui recettori e di questi nella traduzione del messaggio, in particolare, risulterebbero coinvolti i sistemi della serotonina, della dopamina e della noradrenalina, sostanze implicate nella regolazione del piacere, della ricerca di novità, del tono dell'umore e delle reazioni emotive.

Le forme cliniche della depressione sono molteplici ma le più frequenti sono tre: episodio depressivo maggiore, che si manifesta con episodi contrassegnati da disturbi depressivi di una certa gravità, la cui durata abbraccia almeno due settimane, quotidianamente e per una buona parte del giorno; il disturbo depressivo bipolare, il cui decorso è caratterizzato da episodi sia depressivi, sia di eccitamento maniacale (durante il quale le persone possono mostrarsi euforiche, iperattive e logorroiche); distimia, che presenta sintomi analoghi alla depressione, ma meno gravi per intensità e più persistenti nel tempo (il distimico è una persona che non ha entusiasmo per la vita e conduce una esistenza faticosa e senza gioia).

Nei casi di depressione “psicofisica” può essere utile assumere 1-2 tazze al giorno di infuso preparato con 1,5 cucchiaini di semi di anice, 2,5 cucchiaini di fiori di camomilla, 3 cucchiaini di radice di valeriana, 1,5 cucchiaini di sommità di origano, 1,5 cucchiaini di scorza di arancia amara e 250 ml di acqua naturale (miscelare accuratamente le erbe, versare l'acqua bollente e coprire, lasciando in infusione per circa 20 minuti poi filtrare e bere).

Nei casi in cui sia presente oltre alla depressione anche una perdita di appetito, associata a un lieve calo ponderale, può essere somministrata l'avena sativa (tintura madre, 25 gocce in poca acqua due volte al giorno). Nella sindrome depressivo/ansiosa il rimedio fitoterapico principale è rappresentato dall'Hypericum perforatum (o iperico, tintura madre 30 gocce con poca acqua, tre volte al giorno, lontano dai pasti), conosciuto anche come “Erba di San Giovanni”. E' consigliabile evitare l'associazione con inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina e/o con inibitori delle MAO (è auspicabile che in caso di assunzione di iperico il paziente si faccia consigliare dal medico o dall'erborista preparato, comunicando sempre al medico la cura con iperico).

E' importante che l'iperico può interferire con la pillola anticoncezionale, con i farmaci usati nel trattamento dell'HIV, con i chemioterapici e i preparati anti-rigetto, non deve essere somministrata in gravidanza. Nelle forme lievi o nei casi di depressione reattiva, possono essere utilizzati infusi, decotti o tisane a base di tiglio, melissa, melliloto, camomilla, passiflora, valeriana, fiori di arancio, lavanda. Se la depressione si manifesta prevalentemente nei mesi invernali (intesa come una sensazione di malinconia che insorge dopo il tramonto), si può ricorrere a un preparato oligoterapico composto da Rame-Oro-Argento (1 dose una volta la settimana preferibilmente assunta sempre lo stesso giorno, fino a miglioramento del quadro clinico).

 

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga