Emorroidi rimedi naturali

Curare le emorroidi con le piante

Le emorroidi rimedi naturali 

Emorroidi cause

Le emorroidi sono dilatazioni della rete vascolare che abbraccia il canale anale (come le varici venose che notiamo al livello delle gambe), con la tendenza al prolasso e alle emorragie. Le emorroidi rappresentano una patologia straordinariamente frequente, che colpisce a qualunque età (anche se la loro incidenza tende ad aumentare con i passare degli anni).

Vari sono i fattori chiamati in causa nella formazione delle emorroidi: la stitichezza di grado notevole, che costringe la persona a forti e prolungati sforzi; la gravidanza, perché l'aumento del volume e della pressione all'interno dell'addome che la gestazione porta, crea un ristagno del sangue non solo nelle vene degli arti inferiori – crea un ristagno nelle regioni basse del sangue non solo nelle vene degli arti inferiori, ma anche nelle regioni basse dell'intestino; anche le affezioni del fegato (come la cirrosi epatica) possono condizionare la comparsa delle emorroidi, perché ostacolano il ritorno del sangue venoso dai distretti inferiori del corpo al cuore.

Classicamente le emorroidi vengono distinte in interne (quando sono all'interno del canale anale e non risultano visibili) ed esterne (se si vedono e si possono riconoscere al tatto agevolmente). Il prurito anale in genere è dovuto alla irritazione cutanea: una varice emorroidaria, ingorgata di sangue, può scatenare dolore, che aumenterà se la dilatazione si infiamma anche per modesti traumi o se si complica con una trombosi (la coagulazione del sangue contenuto all'interno della varice venosa).

Tramite una visione diretta del canale anale, solitamente tramite la rettoscopia, lo specialista medico saprà fornire un responso appropriato. Nella fase acuta può essere utile applicare, in caso di emorroidi esterne, un impacco a base di decotto di achillea, 2 cucchiai di achillea in 300 ml di acqua minerale naturale, oppure di latte di avena. Lasciare bollire per pochi minuti e applicare sulla parte interessata, ripetendo l'applicazione tre/quattro volte al giorno. In caso di frequenti recidive, si possono assumere 100 ml di “vino di achillea” (vedi anche i vini curativi: preparato con 50 grammi di sommità fiorite e un litro di vino bianco secco prodotto da uve biologiche e privo di additivi chimici.

Lasciare macerare per circa 10 giorni quindi filtrare e conservare in una bottiglia di vetro scuro al riparo dalla luce e da fonti di calore) due volte al giorno, durante i pasti fino alla risoluzione dei sintomi. L'estratto fluido di ippocastano, grazie alla presenza dei flanoidi, glucosidi cumarinici e steroli, può essere somministrato nei casi di emorroidi interne, soprattutto se recidivanti, nella dose di 20 gocce due volte al giorno, preferibilmente la mattina a digiuno (circa 20 minuti prima della colazione) e la sera poco prima del riposo notturno. Nei casi di emorroidi esterne può essere utilizzato un impacco a base di infuso di equiseto (5 grammi di parte aerea in 10 ml di acqua demineralizzata).

Applicare le compresse imbevute sulle zone interessate e rimuoverle dopo circa 30 minuti. Ripetere il trattamento tre, quattro volte al giorno fino al miglioramento del quadro clinico. Per la sua azione protettiva dei vasi sanguigni e vasocostrittrice può essere usato l'estratto fluido di cipresso (Cupressus sempervirens), alla dose di 20-30 gocce due /tre volte al giorno, diluite in poca acqua, lontano dai pasti.

Proseguire il trattamento fino alla scomparsa dei sintomi. Ricordo inoltre che per evitare problematiche con le emorroidi, prevenendo quindi tutta la sintomatologia collegata, consiglio una dieta a base di fibre vegetali fresche (frutta e verdura), cruda (meglio) o cotta, oltre ad almeno un ora di camminata al giorno, magari non usufruendo di ascensori o macchina per giungere nei luoghi dove si vuole arrivare, questo già di per sé è un ottima prevenzione basilare per evitare tutti i problemi di emorroidi, è necessario poi ricordare come, per alcune persone, risultino fastidiose a livello emorroidi alcuni alimenti come certe spezie (peperoncino, pepe, peperoni, cipolla, anche se questa ultima sarebbe eccellente per le sue vaste proprietà disinfettanti, antiparassitaria, antibiotica, e ricca di fibre a basso contenuto calorico).

Se non riuscite più a sopportare le emorroidi infiammate, potete acquistare la crema Hemo Treat ottima per curare le emorroidi anche di lunga storia. Clicca qui e acquista la crema per emorroidi!!

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga