Feci nere e tumore al fegato

Le feci nere possono essere un sintomo del tumore al fegato? Clicca qui per scoprirlo!

Il tuo fegato è una parte fondamentale del tuo sistema digestivo, responsabile della pulizia delle tossine dal sangue, dell’elaborazione dei farmaci, della produzione della bile, dell’aiuto alla digestione dei grassi, della conservazione del glucosio e della produzione di proteine ​​per la coagulazione del sangue, tra molte altre cose.

È anche un organo abbastanza clemente, in grado di rigenerare le cellule fino a un certo punto, ma i ripetuti danni al fegato portano a infiammazioni, cicatrici e cirrosi. Questo lo fa restringere e indurire e cambia la struttura del fegato, impedendogli di funzionare bene. Un’elevata assunzione di alcol o tossine, una dieta ricca di grassi e alcune infezioni virali, come l’epatite, possono causare danni al fegato.

Le malattie del fegato di solito non causano alcun sintomo fino a quando il danno al fegato non è abbastanza avanzato.

Quali sono i segni del tumore al fegato?

  1. Stanchezza e stanchezza. I medici non sono sicuri di come il danno epatico causi stanchezza, ma è un sintomo molto comune fra i pazienti.
  2. Nausea (sensazione di malessere). La nausea si verifica perché le tossine si accumulano nel flusso sanguigno, a causa della ridotta capacità del fegato di svolgere il proprio lavoro di filtraggio delle tossine.
  3. Feci pallide. Le feci ricevono il loro colore scuro dai sali biliari che il fegato normalmente rilascia. Se le feci sono pallide, potrebbe indicare un problema al fegato o ad altre parti del sistema di drenaggio biliare. Le feci nere catramose possono verificarsi nella malattia epatica avanzata e sono causate dal sangue che passa attraverso il tratto gastrointestinale: ciò richiede cure mediche urgenti.
  4. Pelle o occhi gialli (ittero). L’ittero è dovuto all’accumulo di bilirubina (un pigmento biliare) nel sangue perché non può essere elaborata in modo efficace. La pelle può anche prudere per lo stesso motivo.
  5. Nevi ragno (piccole arterie a forma di ragno che appaiono a grappoli sulla pelle). I nevi ragno sembrano un punto rosso con vasi sanguigni che si irradiano dal centro come le zampe di un ragno. Possono essere comuni nelle donne sane, ma quando si trovano in numero maggiore nella metà superiore del corpo o negli uomini possono suggerire una malattia del fegato.
  6. Lividi facilmente. Potresti ammaccarti facilmente a causa della ridotta capacità del tuo fegato di produrre fattori di coagulazione.
  7. Palme arrossate (eritema palmare). Circa un quarto delle persone con cirrosi epatica sviluppa un eritema palmare, un arrossamento della pelle dei palmi.
  8. Urina scura. L’urina di colore arancione scuro, ambra, color cola o marrone può essere un segno di malattia del fegato. Il colore è dovuto all’eccessiva formazione di bilirubina perché il fegato non la scompone normalmente.
  9. Addome gonfio (ascite). L’ascite si verifica perché il liquido viene trattenuto nell’addome. Anche le gambe e le caviglie possono gonfiarsi a causa della ritenzione di liquidi.

Le feci nere possono essere un segno di tumore al fegato?

Le feci possono rivelare molto sulla salute della persona. Ad esempio, feci troppo dure che non galleggiano potrebbero indicare uno stato blando di costipazione, mentre feci sfatte e diarroiche possono rivelare malassorbimento intestinale e disturbi digestivi. Le feci nere possono indicare una condizione epatica avanzata, come anche sanguinamento nel tratto superiore dell’intestino tenue. 

Sebbene le feci nere possono rappresentare un campanello d’allarme per possibili malfunzionamenti epatici, è abbastanza raro che possono rivelare la presenza di tumore la fegato. Andiamo a scoprire più nel dettaglio tutte le cause responsabili delle feci nere. 

Quali sono le cause delle feci nere?

Le feci nere o catramose con un cattivo odore sono un segno di un problema nel tratto digestivo superiore. Molto spesso indica che c’è sanguinamento nello stomaco, nell’intestino tenue o nel lato destro del colon.

Il termine melena è usato per descrivere questa scoperta.

Anche mangiare liquirizia nera, mirtilli, sanguinaccio o assumere pillole di ferro, carbone attivo o medicinali che contengono bismuto (come Pepto-Bismol), può causare feci nere. 

Barbabietole e cibi con colorazione rossa a volte possono far apparire le feci rossastre. In tutti questi casi, il medico può testare le feci con una sostanza chimica per escludere la presenza di sangue.

Anche il sanguinamento nell’esofago o nello stomaco (come l’ulcera peptica) può farti vomitare sangue. E come ultimo, anche disturbi del fegato possono essere alla base della tua colorazione nerastra delle feci. 

ARTICOLI CORRELATI

👉 Angioma al fegato, quali cibi evitare?

👉 Tumore del fegato e feci verdi

👉 Gamma Gt e tumore nel fegato

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *