Insonnia centrale rimedi cause

Risvegli notturni rimedi naturali

Insonnia centrale cure naturali

Curare insonnia centrale

Quando si dorme a intermittenza, non si riesce a raggiungere un livello di sonno profondo non si riesce nemmeno a recuperare le energie spese durante la giornata, rimanendo sempre stanchi e scontrosi, in questo caso potreste soffrire di insonnia centrale, nella quale il soggetto tende sempre a svegliarsi a metà circa della notte, non riuscendo più a riaddormentarsi. Se non c'è alcuna difficoltà a prendere sonno, questo si interrompe bruscamente, con risvegli frequenti e prolungati dopo i quali può essere difficile ritornare a dormire.

Insonnia centrale cause

Si tratta di un'insonnia centrale particolarmente fastidiosa quella centrale poiché intacca la qualità del sonno e comporta una carenza di riposo che si ripercuote negativamente sulla giornata, con sonnolenza, emicrania, difficoltà di concentrazione e confusione mentale. Ciò che avviene è una interruzione del sonno nella fase REM, durante la quale siamo ancora in uno stato caratterizzato, dal punto di vista cerebrale, da attività molto simili a quelle della veglia e durante il quale sono sufficienti piccoli eventi disturbanti, come rumori o luci, per spezzare l'incantesimo. Il rischio è quello di non riuscire ad arrivare mail al sonno REM, quello profondo e realmente ristoratore.

Cosa fare se ci si sveglia

Inutile se non controproducente intestardirsi a restare a letto, è meglio accettare il fatto che si è svegli e, sebbene non sia consigliato mettersi a lavorare o a fare i mestieri di casa, in caso di insonnia centrale, è però importante dedicarsi a una attività rilassante come ascoltare musica o leggere un libro. Anche in questo caso da evitare gialli o romanzi troppo coinvolgenti, la giusta dose di noia favorirà il sonno, altrimenti leggete quello che volete se già sapete di non riuscire a riaddormentarvi. Anche concentrarsi sul proprio respiro aiuta a rilassarsi e a riprendere a dormire, come ben sanno coloro che praticano discipline come la meditazione e lo yoga.

Insonnia centrale cause

Anche in questo caso ci sono abitudini che possono influenzare negativamente il riposo, accentuando la tendenza a risvegliarsi: se in generale il fumo è un vizio che gli insonni dovrebbero abbandonare, questo è ancor più dannoso se il tipo di insonnia di cui si soffre è quella centrale, poiché la nicotina ha una azione stimolante sul sistema nervoso e aumenta il numero dei risvegli notturni. Pasti troppo abbondanti, che portano a una digestione complessa nelle ore notturne, sono un altro fattore di disturbo dle sonno, così come la brutta abitudine di addormentarsi sul divano davanti alla tv e poi trasferirsi a letto, spezzando di fatto la continuità del riposo.

Alcuni tratti che contraddistinguono chi soffre di insonnia centrale sono simili a quelli di chi fatica ad addormentarsi, vi è la comune volontà di rimanere in contatto con la realtà. Chi vive un sonno a intermittenza però all'inizio riesce a dimenticare pensieri e tribolazioni che si ripresentano poi a distanza di qualche ora. Si tratta di questioni che si stanno reprimendo o rimandando, i contenuti che questo insonne vuole evitare sono costituiti da ansie rispetto a un appuntamento, decisioni da prendere, conflitti da risolvere, bisogni di cambiamento, fantasie rimosse di tipo sessuale, creativo, ma anche aggressivo, di vendetta o rabbia.

Rimedi insonnia centrale

In chi soffre di insonnia centrale ed è soggetto a continui risvegli notturni si è riscontrato un eccesso di noradrenalina, un ormone associato allo stress, e una a carenza di serotonina, un ormone del benessere, sono utili quindi i rimedi che aiutano a calmare, portando anche una regolarizzazione del ritmo sonno-veglia. Il luppolo è adatto a tutti i tipi di insonnia ma soprattutto è indicato per chi soffre di insonnia centrale con difficoltà di riaddormentamento.

Il luppolo è un vegetale spontaneo noto fin dai tempi dei Sumeri, contiene una miriade di principi attivi come oli essenziali, aldeidi, esteri, tannini, ma anche sali minerali, sostanze amare, e flavonoidi. In particolare l'effetto sedativo del luppolo sembra dovuto al prodotto di ossidazione delle sostanze amare, adatto a trattare l'insonnia di origine nervosa, può essere assunto come tinta madre. Le dosi sono di 20 gocce in un pò di acqua, 1-3 volte al giorno (l'ultima prima di andare a letto).

Una alternativa ai rimedi sopra descritti per la insonnia centrale, potrebbe essere rappresentata dal papavero californiano che calma anche l'intestino cronicamente spastico: tra i fattori che possono determinare un risveglio notturno o un sonno agitato ci sono problemi di carattere intestinale o digestivo, in questi casi è utile l'escolzia. Detta anche papavero californiano, è una pianta dai fiori giallo arancione che contiene berberina, dall'azione sedativa, protopina, che ha una azione antispasmodica e rilassante, criptopina, che agisce sul cuore regolarizzando i battiti e la chelidonina, che viene usata come antidolorifico ed antispasmodico.

Grazie a queste sostanze, il papavero californiano agisce sull'apparato digerente e sul sistema nervoso oltre a quello circolatorio (di riflesso); le sue proprietà analgesiche la rendono consigliata nel trattamento delle sindromi dolorose e di alcune forme di emicrania, è di aiuto nella gastrite, nella colite e negli spasmi viscerali specie di origine psicosomatica. Come estratto secco il papavero californiano, per la cura dell'insonnia centrale, si usa la preparazione di capsule; il dosaggio è 50-100 mg per capsula: se ne assume una la sera mezz'ora prima di coricarsi, come mezzo bicchiere di acqua o una tazza di tisana calmante.

Anche l'omeopatia offre un rimedio utile per l'insonnia centrale, da associare sia a fitoterapiche sia ad altri ritrovati omeopatici, si tratta di Bulbinum, un rimedio organoterapico che agisce sui centri del sonno, evitando che le perturbazioni del sonno-veglia si cronicizzino. Si assume alla 9CH, 3 granuli prima di andare a letto e altri 3 granuli al risveglio.

Clicca per il libro dei rimedi contro l'insonnia

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga