I Dosha ayurvedici

tre dosha ayurveda

I tre dosha

Dosha ayurveda elementi

Nella filosofia ayurvedica gli elementi si combinano a coppie per formare tre forze dinamiche (interazioni) chiamate dosha. Dosha significa "ciò che cambia" perchè i dosha si muovono costantemente in equilibrio dinamico tra di loro. I dosha sono forze primarie della vita oumori biologici. Essi si trovano solamente nelle forme di vita animata (simile al concetto della chimica organica) e il loro dinamismo è ciò che rende possibile la vita.

VATA (va-ta) è una forza che concettualmente è fatta degli elementi etere e aria. Le proporzioni fra etere e aria determinano il grado di attività di Vata, L'ammontare di etere (spazio) influenza la capacita dell'aria di avere un movimento che viene espresso da Vata. Nel corpo Vata è movimento (il dinamismo della combinazione tra etere e aria) e si manifesta nelle case viventi con il movimento degli impulsi nervosi, dell'aria, del sangue, del cibo, degli escre­menti e dei pensieri. Vata ha sette caratteristiche che sono: freddo, leggero, irregolare, mobile, rarefatto, secco e ruvido. Queste qualita caratterizzano l'effetto sul corpo. Il Vata in eccesso puo cau­sare irritazione dei nervi, alta pressione, gas e confusione. La carenza di Vata determina per­ dita di coraggio, congestione, costipazione e sbadataggine. Quando il movimento dell'aria non è ri­stretto dallo spazio (come in mare aperto) essa può acquistare velocita e diventare il vento di un uragano che si muove a più di 200 Km all'ora. Quando l'aria è confinata in una scatola non si può muovere e di­venta stagnante.

PITTA (pit-ta) è una forza creata concettualmente dall'interazione dinamica di acqua e fuoco: queste due forze apparentemente antagoniste rappresenta­no la trasformazione. Non possono scambiarsi l'una con l'altra ma possono influenzarsi a vicenda e sono fondamentalmente necessarie l'una all'altra nei processi della vita.
Pitta si manifesta nel corpo con la qualità della trasformazione. Pitta è rappresentato dagli enzimi che digeriscono il cibo e dagli ormoni che regolano il metabolismo. Nella mente la forza di Pitta trasforma gli impulsi chimico/elettrici in pensieri comprensibili. Un eccesso di Pitta può causare ulcere, squilibri ormonali, irritazione della pelle (acne) ed emozio­ni distruttive (come ad esempio la rabbia). Una carenza di Pitta causa indigestione, incapacità di comprende­re e metabolismo pigro.  La forza di Pitta viene descritta sulla base di otto caratteristiche che influenzano il cor­po: caldo, leggero, fluido, sottile, acuto, maleodorante, soffice e chiaro.

KAPHA (ka-pa) (gli anglofoni pronunciano ka-fa, n.d.e.) è l'equilibrio concet­tuale fra acqua e terra. Kapha e struttura e lubrificazione; si rifà alle caratteristi­che concettuali degli elementi terra e acqua. A un certo livello Kapha è rappre­sentato dalle cellule che costituiscono gli organi e dai fluidi che nutrono e proteggono gli organi. Nell'organizzazione ayurvedica di causa e effetto, un eccesso della forza di Kapha causa un aumen­to del muco nelle vie respiratorie e nelle nari­ci, nei polmoni e nel colon, erea rigidita nella mente, fissazione su certi pensieri e mancanza di flessibilità. Quando Kapha è carente causa la secchezza delle vie respiratorie, bruciori di stomaco (dovuti a mancanza di muco che pro­tegge dall'eccesso di acidi nello stomaco) e in­capacita di concentrazione. La forza di Kapha si esprime con le seguenti qualità: untuosa, fred­da, pesante, stabile, densa e liscia. Quando si getta una manciata di sabbia in un contenitore di sabbia, i due si separeranno e la sabbia cadrà sul fondo, solo con un continuo rimescolamento la miscela rimarrà in equilibrio. La forza di kapha è come il continuo rimescolamento che mantiene le cose in equilibrio. Da ricordare che esistono anche dei valori chiamati subdosha che non tratteremo qui nel sito poiché rientrano solo nell'ambiente medico interessato ma che possono dare moltissime informazioni particolareggiate su come curare una persona e con cosa sia meglio curarla per raggiungere un nuovo equilibrio psico-fisico.

 

 

 

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga