Massaggio anti dolore Pindasweda

Il massaggio antidolorifico indiano: Pindasweda

Ill Pindasweda è una delle pratiche ayurvediche della tradizione indiana più conosciute per la cura degli stati infiammatori e può essere eseguita sia in un centro ayurvedico specializzato sia da soli, in una versione "semplificata"; nel Pindasweda si usano dei "boli" caldi, e cioè dei sacchettini di stoffa pieni di erbe, riso, farine di cereali, argilla, sale ed essenze.

Massaggio antidolorifico pindasweda ayurveda

Massaggio Pindasweda

Come agisce il massaggio Pindasweda:

L'applicazione dei sacchettini di erbe caldi previene l'artrosi e le cervicalgie e tutti i fenomeni infiammatori. Qui di seguito fornisco qualche ricetta per la preparazione dei "sacchettini" casalinghi e spiegherò come usarli sulla scorta del tipo di dolore e della corporatura della persona da trattare. Prima di tutto perà bisogna procurarsi 5-6 pezzetti di tessuto di cotone grezzo di almeno 40 centimetri di lato; al centro si manterranno le erbe e oli e poi il tessuto verrà richiuso con un nastro ben stretto all'estremità, fino a formare un sacchettino che verrà scaldato in forno per 10-15 minuti prima dell'uso. Tutti gli ingredienti si trovano in erboristeria: dopo aver scaldato i sacchettini in forno, si applicano sulle zone dolenti del corpo operando una leggera pressione e strofinandoli per far penetrare penetrare i principi attivi, finché il sacchetto non si raffredda. Per le applicazioni sulla schiena, è ovviamente necessario l'intervento di una persona che appoggi e strofini i sacchetti sulla parte da trattare. Per preparare i sacchettini adatti a trattare il tipo di dolore, è necessario considerare le caratteristiche corporee della persona (denominate Vata, Pitta, Kapha - vedi anche la parte dei dosha). Ecco qui sotto tre ricette (ma ne esistono una infinità) per preparare i sacchetti più adatti al proprio problema.

Corporatura longilinea (Vata)
Se siete di corporatura longilinea, siete soggetti dinamici e vagamente "nervosi" e avete le estremità sempre fredde, preparate un composto con 100 grammi di zenzero in polvere, 50 grammi di semi di finocchio, 10 gocce di olio essenziale di basilico, 50 grammi di semi di cardamomo, 3 etti di sale marino grosso integrale, 3 etti di farina integrale di ceci, 3 etti di riso nero biologico (riso venere). Mescolate il tutto , suddividendo in 6 sacchetti, fateli scaldare in forno e applicateli sulle zone dolenti.

Corporautra normale (Pitta)
Se siete di corporatura media, soffrite il caldo, vi irritate facilmente e siete soggetti a traumi e contusioni, riunite in una ciotola 3 etti di lavanda (fiori), un etto di semi di cumino, 10 gocce di olio essenziale di sandalo, 50 grammi di semi di coriandolo, 3 cucchiai di argilla verde ventilata, 3 etti di farina di riso, 10 gocce di olio essenziale di rosmarino, 3 etti di riso selvatico biologico. Dividete il composto in sei parti e formate i sacchetti, scaldateli al forno e usateli per sfregare le parti doloranti.

Corporatura robusta (Kapha)
se siete robusti e tendete al sovrappeso, non amate fare attività fisica e, quando vi muovete, vi affaticate con facilità, mescolate un etto di chiodi di garofano, 50 grammi di cannella in polvere, un etto di semi di lino, 10 gocce di olio essenziale di eucalipto, 5 gocce di olio essenziale di cardamomo, 4 etti di sale marino integrale grosso, 3 etti di riso integrale; seguite il solito procedimento.

 

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga