Oli essenziali come si usano

massaggi con oli essenziali

 

Oli essenziali come usarli

Sono molti i modi di trarre dalla natura la sua forza ccuratrice uno dei più efficaci è racchiuso negli oli essenziali, dei veri e propri distillati nei quali vengono racchiuse e concentrate le proprietà delle piante dalle quali provengono. In un singolo olio sono contenute molte sostanze chimiche diverse si va da poche decine alle circa 400 dell'olio essenziale di rosa: questo spiega perché non si limitano ad avere un unica applicazione. Quelli più ricchi e complessi hanno una varietà di usi che li trasforma in una completa farmacia, è il caso dell'olio essenziale della lavanda, del limone e del tea tree, sostanze odorose e volatili che le piante raccolgono in particolari cellule e che servono loro per diverse funzioni, dalla difesa nei confronti dei parassiti alla comunicazione con il mondo esterno, al mantenimento dei processi vitali.

Gli aromi delle piante si formano per azione della luce del sole e come il sole, fatto per oltre il 70% di idrogeno, hanno un alto contenuto di que sto elemento che li rende volatili e leggeri, capaci così di diffondersi nell'aria. Il calore nella forma di flusso di vapore è poi lo strumento mediante il quale gli uomini estraggono le essenze dalle piante per questo loro legame con la luce e il calore non è infrequente sentire la forza degli oli paragonata a quella di "piccoli soli": hanno la capacità di aumentare la nostra vitalità, di corroborare il fisico, di rafforzare la nostra energia.Essi dunque più di altri rimedi possono assolvere al compito di riscaldare i nostri mesi più freddi ecco di seguito una lista di semplici ma vitali istruzioni su come usare al meglio questi oli essenziali per la propria e altrui salute.

1) Puntate sempre alla qualità dell'olio che intendete comperare poiché state decidendo sulla vostra salute, quindi non comperateli nei negozi dei "cinesi". Scegliete oli essenziali di origine biologica, puri al 100%, oli spremuti a freddo, privi di additivi chimici, si trovano bottigliette con la scritta "essenza" o semplicemente denominazione "lavanda", "arancio", ma è meglio diffidare, fidatevi solo di chi indica la purezza del prodotto e la sua origine, meglio spendere qualche euro in più ma andare sul sicuro. Se risparmiate lo fate sulla vostra pelle...

2) Gli oli essenziali, al di fuori di qualche eccezione, non vanno usati puri ma sempre diluiti in olio di base, miele o panna, anche prima di scioglierli in acqua  per favorire la loro emulsione. la necessità di diluirli vale ancora di più per l'assunzione per via orale modalità che richiede comunque cautela poiché alcune essenze possono essere irritanti (chiedere sempre al proprio medico o all'erborista qualificato).

3) Mai come per gli oli essenziali vale la regola del "poco ma buono", il loro potere è davvero concentrato e ne bastano generalmente poche gocce quando non una sola è importante non farsi prendere dall'idea che aumentando le dosi si potenzianogli effetti. Rispettate quindi le posologie e per essere ancora più cauti cominciate con la dose minima valutando gli effetti ed eventualmente aumentandola fino alla posologia indicata.

Usare gli oli essenziali

4) L'attenzione alla qualità riservata alla scelta dell'olio essenziale va messa anche nella scelta dell'olio vegetale nel quale viene diluito che può contribuire, in special modo se il problema riguarda la pelle, a potenziarne l'efficacia veicolandolo meglio. I migliori oli per massaggi sono olio di mandorle o di jojoba, idratanti e delicati (attenzione che l'olio di mandorle sia buono altrimenti vi seccherà la pelle).

5) Gli oli essenziali vengono venduti in bottigliette di vetro scuro ma essendo sensibili alla luce del sole è opportuno conservarli in un luogo buio e asciutto: gli oli di agrumi sono tra i più delicati e perdono la loro proprietà se stanno troppo a contatto con l'ossigeno, quindi chiudete bene la bottiglietta dopo l'uso.

6) Gli oli essenziali come qualsiasi altra sostanza possono risvegliare allergie, intolleranze o sensibilità individuali verificate perciò le vostre reazioni che possono essere anche un fastidio soggettivo al profumo, prima di usare l'olio, se avete intenzione di usarli sulla pelle diluitene un pò nell'olio vegetale e fate un test su un angolo non esposto di cute, osservando l'eventuale comparsa di prurito o reazioni. Attenzione a non prendere il sole estivo ma nemmeno invernale se vi siete messi oli essenziali addosso potrebbero generare arrossamenti, bruciature o problemi alla pelle.

7) E' importante considerare quali sono le condizioni di partenza della persona che si accinge a far uso degli oli essenziali se si ha la tendenza all'ipertensione, se si soffre di particolari patologie, è opportuno verificare le possibili interazioni. Alcuni oli essenziali poi sono sconsigliati durante la gravidanzae durante l'allattamento, per i bambini infine è meglio scegliere oli delicati e sicuri come la lavanda e ridurre le posologie.

8) Ci sono alcuni oli essenziali come quelli di agrumi, vaniglia e sandalo solo per citarne alcuni o come l'olio vegetale di iperico o carota che sono fotosensibilizzanti aumentano cioè la sensibilità della pelle ai raggi solari e possono far comparire macchie o reazioni quindi pur essendo assolutamente sicuri non vanno usati prima di espoprsi al sole (lo ripeto).

9) Gli oli essenziali possono essere usati anche in cucina per insaporire le pietanze e connotarle con aromi originali (ma solo quelli che possono essere usati anche per uso alimentare) è però importante da un lato verificare che gli oli acquistati ammettano un uso alimentare, leggendo attentamente l'etichetta, dall'altro rispettare i dosaggi indicati.

10) E' possibile anche in base al gusto personale miscelare gli oli essenziali ci sono alcuni abbinamenti diventati ormai classici come limone e menta o arancio e cannella, mentre altri più originali, ma anche in questo caso l'importante è la misura. La somma dei singoli oli non deve superare il dosaggio prescritto nel caso in cui si utilizzi un unica essenza ed è bene evitare il sovraccumulo. Ci sono in commercio dei mix già fatti che, realizzati con oli puri al 100% permettono di andare sul sicuro.

Per chi vuole iniziare a usare gli oli essenziali ecco un Kit completo di libro come guida. Per acquistarlo basta cliccare sulla immagine che segue: 

Kit oli essenziali professionale

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga