Olio essenziale chiodi di garofano

olio essenziale chiodi di garofano

oli essenziali

Olio essenziale di Eugenia (chiodi di garofano)

L'olio essenziale si ricava distillando i fiori raccolti in boccio quando la corolla è ancora chiusa (chiodi di garofano): è in grado di svolgere un azione analgesica e localmente anestetizzante oltre che di distruggere i germi patogeni, per questo è da moltissimo tempo un rimedio efficace nel mal di denti da carie e in generale nella disinfezione delle cavità dentarie e della bocca (ulcere, afte, stomatiti, gengiviti). Nelle pratiche igieniche sciacqui regolari eliminano l'alito cattivo. Trattamenti: una goccia di essenza diluita in 3 gocce di un sovente appropriato (per esempio il cloroformio) su un batuffolino di cotone da introdurre nel dente cariato; acqua aromatizzata al 3% per risciacqui; olio vegetale aromatizzato (3% di essenza) per frizioni alle gengive.

Per l'apparato digerente: fa venire appetito; combatte l'acidità di stomaco, i crampi allo stomaco e all'intestino, la stitichezza; accelera la digestione; elimina i vermi e i parassiti intestinali. Assunzione orale di due gocce con miele 20 minuti prima dei pasti principali; una goccia insieme a gocce di altre essenze nell'acqua per gli enteroclismi.

Per l'apparato respiratorio: svolge un azione preventiva contro le infezioni, usare fumigazioni.

Per il sistema nervoso: svolge azione stimolante aiutando la memoria nei casi di sovraffaticamento intellettuale o generale debolezza fisica. Bagni (una goccia con altre essenze per esempio lavanda); massaggio spinale; inalazioni (una goccia con altre essenze).

Per la pelle: ha un buon effetto disinfettante su scottature, piaghe, ferite. Usare lavaggi, impacchi (una goccia con altre essenze opportune).

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga