Acne Rimedi

Acne cure rimedi fitoterapia

L'acne è un disturbo che affligge soprattutto gli adolescenti, spesso con serie ripercussioni psicologiche, sia perché un adolescente in crescita soffre di sbalzi continui di ormoni, sia perché mangia cose sbagliate tutto il giorno, ma la bardana offre un valido aiuto alle cure del caso. Nei casii più lievi, l'acne si manifesta con piccole pustole sotto la pelle, in particolare sul viso, le pustole si infettano facilmente, specie se vengono "stuzzicate" dalla persona che vorrebbe che sparissero, arrossandosi, gonfiandosi e riempendosi di pus. Dopo questa fase, iniziano a regredire e lasciano il posto ad antiestetiche macchioline violacee o a cicatrici. Nei casi più seri, oltre a guance, lati del naso, fronte e mento, possono essere colpiti anche il collo, le spalle e la schiena e, talvolta, il torace. Quando è così diffusa, è indispensabile l'intervento dello specialista, nei casi più leggeri , oppure come coadiuvanti nella terapia medica, che deve soprattutto controllare i livelli ormonali (le donne ne vengono maggiormente colpite rispetto gli uomini) e il tipo di dieta, è utile l'azione salutare delle piante.

Bardana (Arctium loppa)

La radice di bardana ha proprietà seboregolatrici e depurative, sicuramente utili per combattere le infezioni che provocano l'acne. La sua azione si esplica soprattutto per via interna e la pianta viene quindi utilizzata per la preparazione di tisane. Le piante della miscela che segue, rinforzano e sostengono le proprietà depurative della bardana: le si impiega per preparare un decotto, facendo bollire un cucchiaio di miscela in una tazza di acqua per quindici minuti e poi filtrando. Se ne bevono due tazze al giorno, una al mattino e una alla sera, per qualche mese. Lo stesso decotto, ancora caldo, può essere utilizzato per fare impacchi locali, tutti i giorni, con un piccolo asciugamano o un tampone di garza.

Tisana contro l'acne

Bardana radice tritata          grammi 40
Gramigna radice tritata        grammi 30
Tarassaco radice tritata       grammi 20
Salsapariglia radice tritata    grammi 20

Per preparare una maschera esfogliante, si stempera un cucchiaio di miscela in un cucchiaio d'acqua distillata di elicriso, si applica il composto sul viso, tranne che intorno agli occhi e si lascia agire per venti minuti, poi si sciacqua con acqua tiepida.

Maschera esfoliante

Lievito di birra in polvere           grammi 20
Argilla verde ventilata               grammi 35
Biancospino fiori polvere          grammi 25
Mandorlo semi in polvere          grammi 20

La propoli è indicata come antibiotico naturale contro le infezioni, anche quelle che provocano l'acne. Il balsamo, che si acquista in erboristeria, deve essere applicato dopo ogni trattamento esterno, come maschere e impacchi, utili sono anche le capsule di propoli ed echinacea, da assumersi secondo la posologia indicata nelle confezioni o suggerite dall'erborista, queste aiuteranno il sistema immunitario ad affrontare le infezioni della pelle.

Esiste una comprovata correlazione tra la mancanza di ferro e una maggiore tendenza alle forme acneiche degli adolescenti, specie nei casi di scorretta alimentazione (non fare esperimenti e rivolgersi al medico o all'erborista di fiducia per ottenere maggiori consigli). Coadiuvante nei trattamenti dell'acne è dunque anche il ferro che si trova in capsule o compresse. Affinché l'assimilazione del ferro sia completa, è necessaria la presenza di vitamina C che, a livello intestinale, facilita l'assorbimento e l'utilizzo di questa preziosa sostanza.

 

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga