Capelli secchi

Capelli secchi rimedi medicina naturale

Chi ha i capelli secchi li deve nutrire e rinforzare, perché diventano facilmente opachi e soprattutto fragili: l'ortica ha ottime proprietà normalizzanti del cuoio capelluto. Quando il cuoio capelluto non è particolarmente grasso o i capelli tendono a diventare secchi e fragili, è senz'altro utile eseguire trattamenti periodici con preparati a base di piante. Più che gli shampoo, sono utili le applicazioni quotidiane come lozioni specifiche. Il leggero massaggio eseguito con i polpastrelli, tra l'altro, migliora la circolazione sanguigna, favorisce la penetrazione dei principi attivi e stimola l'attività del bulbo pilifero. Così, è possibile arrestare o ritardare la caduta dei capelli. I lavaggi frequenti sonno comunque sconsigliati e quando si deve usare lo shampoo, meglio sarebbe diluirlo con acqua, inoltre, il calore eccessivo dell'asciugacapelli risulta estremamente dannoso per i capelli fragili.

Ortica (Urtica dioica)

Le foglie e la radice di ortica contengono principi attivi utili per normalizzare le secrezioni del cuoio capelluto e favorire il recupero o la conservazione delle condizioni migliori per i capelli e il cuoio capelluto. Un'azione curativa si può avere dall'uso di un impacco per capelli secchi che, grazie alla durata dell'applicazione, riesce ad avere alcuni effetti interessanti. Per agire con efficacia deve precedere lo shampoo ed essere mantenuto sui capelli e sulla cute pe non meno di mezz'ora (meglio se più a lungo, anche per tutta la notte). L'impacco si prepara stemperando qualche cucchiaio di miscela di polveri in un pò di acqua, in modo da ottenere una pastella fluida ma non troppo liquida. Dopo l'applicazione, prima diprocedere allo shampoo si sciacquano i capelli con abbondante acqua tiepida.

Impacco per capelli secchi

Ortica radice polvere grammi 35
Betulla foglie polvere grammi 35
Psillio semi polvere   grammi 30

La tintura per rinforzare i capelli si prepara facendo macerare gli ingredienti della miscela presentata subito dopo questo scritto, per una settimana in un flacone a chiusura ermetica: dopo tale periodo, si filtyra travasando il preparato in una bottiglia di vetro scuro.Si usa a gocce, per fare frizioni quotidiane sul cuoio capelluto, accompagnate da un massaggio.

Tintura rinforzante per capelli

Ortica fogllie tritate grammi 10
Alcol etilico a 70° ml 80
Acqua ml 20

Oleolito emolliente e rinfrescante:
Ne esistono di due versioni, una per capelli castani e una per capelli biondi. L'oleolito per capelli scuri si prepara mettendo a macerare in 300 ml di olio di mandorle dolci, 20 grammi di bacche sminuzzate di alloro e 10 grammi di foglie di alloro. Per quelli chiari, si usano 20 grammi di fiori di camomilla romana e 10 grammi di fiori di calendula. In entrambi i casi si espone al sole il flacone di vetro, chiuso ermeticamente, per tre settimane, poi si versa tutto in un pentolino e si riscalda a bagnomaria per pochi minuti. Si lascia intiepidire e quindi si filtra con un colino a maglie fini, spremendo il succo rimasto nelle piante. L'oleolito si divide in dodici flaconcini di vetro scuro, ognunno dei quali rappresenta una dose. Si applica sui capelli distribuendolo con il pettine mezz'ora prima dello shampoo.

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga