Caviglie piedi gonfi

Caviglie gonfie curare

E' un disturbo apparentemente banale che può essere però il sintomo di problemi più seri: i peduncoli delle ciliegie possono rivelarsi molto utili in questi casi. La sensazione di gonfiore e pesantezza è un disturbo che si manifesta spesso senza un motivo apparente, ma tende a diventare cronico. La visita dallo specialista è indispensabile, perché all'origine possono esserci disturbi da curare con tempestività: oltre ai farmaci, sono utili i rimedi erboristici a base di piante medicinali che riducono la permeabilità delle vene, aumentando la diuresi e alleviano il disturbo della ritenzione di liquidi nelle estremità.

Ciliegio (Prunus avium)

I peduncoli delle ciliegie hannno spiccate proprietà diuretiche e astringenti dovute principalmente alla presenza di sali di potassio. Il loro impiego è quindi indicato per stimolare l'eliminazione dei liquidi con conseguente riduzione degli edemi. Le due piante della miscela che indico sotto svolgono una azione tipicamente diuretica: soono utili tutte le volte che si renda necessaria una azione drenante generale. La centella asiatica inoltre aumenta l'azione di protezione nei confronti delle pareti delle vene. La tisana si prepara per decozione, lasciando bollire per quindici minuti un cucchiaio di miscela in una tazza d'acqua e poi filtrando il liquido (quindi non è un infuso attenzione alle differenze altrimenti non si riuscirà a usare correttamente le piante indicate); se ne beve una tazza due volte al giorno.

Decotto Antigonfiore

Ciliegie peduncoli (sono i piccioli)  grammi 60
Centella asiatica sommità tritate   grammi 40

 

Ti potrebbe interessare leggere

vestiti per lo yoga

Negozio prodotti per lo yoga