Tiroidite di Hashimoto e sudorazione eccessiva

Che correlazione esiste tra la tiroidite di Hashimoto e la sudorazione eccessiva? Continua con la lettura dell’articolo per scoprirlo!

Sebbene i medici associno l’ipotiroidismo alla sensazione di freddo e l’ipertiroidismo alla sensazione di calore, è possibile che avere bassi livelli di ormone tiroideo possa causare difficoltà generali nella regolazione della temperatura corporea. Ciò può significare che alcune persone con ipotiroidismo sperimentano sudorazione perché gli ormoni tiroidei aiutano a regolare la temperatura corporea, quindi la loro mancanza provoca instabilità. Tuttavia, ci sono poche prove scientifiche a sostegno di questo.

Tuttavia, ci sono altre spiegazioni più probabili per questi sintomi.

Ad esempio, un farmaco per l’ipotiroidismo chiamato levotiroxina può anche causare sudorazione come effetto collaterale se qualcuno sta assumendo più del necessario. Anche altri fattori, come la menopausa, possono causare sudorazione e possono verificarsi insieme all’ipotiroidismo. L’uso eccessivo di levotiroxina sostituisce le sostanze tiroidee di cui il corpo non produce abbastanza, portando a quanto segue:

  • sudorazione
  • mal di testa
  • un battito cardiaco accelerato
  • ansia o agitazione
  • difficoltà a dormire
  • dolore al petto
  • nausea o vomito
  • diarrea

I livelli di ormone tiroideo influenzano anche i livelli di altri ormoni nel corpo e viceversa. Ciò è particolarmente rilevante per le femmine, che hanno da cinque a otto volte più probabilità di avere l’ipotiroidismo rispetto ai maschi.

La maggior parte delle donne entra nella prima fase della menopausa tra la metà e la fine degli anni ’40. In questo momento, i livelli di estrogeni e progesterone iniziano a diminuire. Questo può causare sintomi, con vampate di calore e sudorazioni notturne tra le più comuni. I medici ritengono che i livelli di estrogeni possano anche influenzare la funzione tiroidea.

L’ipotiroidismo e la menopausa condividono alcuni sintomi simili e ciascuna condizione può aggravare l’altra. Ciò può significare che alcune persone con ipotiroidismo sperimentano contemporaneamente sintomi correlati alla tiroide e alla menopausa.

Gli estrogeni influenzano la quantità di triiodotironina e tiroxina prodotta dalla tiroide e durante la menopausa la tiroide può avere difficoltà a soddisfare i bisogni del corpo. Uno studio del 2011 ha osservato che gli estrogeni hanno un effetto diretto sulle cellule tiroidee umane.

Uno studio precedente del 2007 ha esaminato le donne con ipotiroidismo o ipertiroidismo e gravi sintomi della menopausa. I ricercatori hanno scoperto che il trattamento della disfunzione tiroidea ha migliorato significativamente i sintomi della menopausa, compresa la sudorazione notturna.

Come la tiroide regola la temperature del corpo?

La tiroide è il termostato del corpo. Una tiroide sana invia segnali (ormoni) in tutto il corpo per generare e stabilizzare il calore. Quando sei a basso contenuto di ormone tiroideo (ipotiroidismo), il tuo corpo non ha abbastanza segnali per creare energia per la produzione di calore. Pertanto, la maggior parte delle persone con ipotiroidismo ha un’intolleranza al freddo; cioè, sono sempre freddi anche quando le temperature esterne al corpo non giustificano la sensazione di freddo. 

La tiroidite di Hashimoto può essere la causa della sudorazione eccessiva?

Sebbene la tiroidite di hashimoto sia una forma di ipotiroidismo, alcune persone con hashimoto possono sperimentare un eccesso di sudorazione causata solitamente dagli effetti collaterali di qualche farmaco. Anche la menopausa, condizione molto comune tra le persone over 50, può contribuire a scatenare nelle persone con morbo di Hashimoto sudore eccessivo.

Come posso ridurre la sudorazione eccessiva?

Le persone che soffrono di sudorazione eccessiva e sudorazione notturna dovrebbero discutere i loro sintomi con un medico. 

Per ridurre il disagio della sudorazione, può aiutare:

  • Dormire in una camera da letto fresca: abbassare il termostato e usare una biancheria da letto più leggera può aiutare a ridurre il calore intorno al corpo mentre qualcuno dorme. Prova a usare lenzuola realizzate con tessuti naturali e traspiranti, come il cotone.
  • Scegli indumenti traspiranti: scegli indumenti leggeri e larghi realizzati con fibre naturali ove possibile. Questo può aiutare a mantenere il corpo fresco e ad allontanare l’umidità. Indossare strati leggeri può dare a qualcuno la possibilità di togliersi i vestiti o rimetterli di nuovo quando la temperatura corporea cambia.
  • Riduci i fattori scatenanti del sudore: cibi piccanti, sigarette e alcol possono peggiorare la sudorazione notturna, quindi evitarli può ridurre questo sintomo.
  • Usa un cuscino rinfrescante o un impacco di ghiaccio: alcuni cuscini hanno un’imbottitura in gel che rimane fresca durante la notte. In alternativa, una persona può tenere un impacco fresco sotto il cuscino. Girare il cuscino sul lato freddo durante la notte può aiutare una persona a rinfrescarsi quando ha sudorazioni notturne.

L’esercizio fisico durante il giorno può migliorare la qualità del sonno e ridurre lo stress. Allo stesso modo, controllare il peso può aiutare a ridurre la sudorazione notturna e la difficoltà a riposare. 

Alcuni alimenti e integratori come gli omega-3 possono aiutare ad alleviare la sudorazione notturna. 

Tuttavia, la maggior parte degli integratori che mirano a trattare la sudorazione notturna sono orientati al trattamento dei sintomi vasomotori della menopausa nelle donne come sudorazioni notturne e vampate di calore.

Ci sono molte strategie che potresti provare per sbarazzarti delle fastidiose sudorazioni notturne. 

Domande più frequenti

Perchè l’ipertiroidismo fa sudare?

La produzione eccessiva di ormoni tiroidei provoca un aumento del metabolismo basale che porta ad un innalzamento della temperatura corporea compensato dalla sudorazione e da vasodilatazione che dà il tipico colorito rossastro

Che sintomi causa la Tiroidite di Hashimoto?

I sintomi della tiroidite di Hashimoto includono:
  • stanchezza;
  • intolleranza al freddo;
  • aumento di peso;
  • difficoltà nella concentrazione;
  • stitichezza;
  • depressione;
  • perdita della mimica facciale;
  • diminuzione dell’appetito
 
La sudorazione abbondante con cute calda è conseguenza di cambiamenti ormonali che provocano un funzionamento alterato dell’ipotalamo, dove risiede il centro di regolazione termica dell’organismo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *